Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.aquateamnuotocuoio.it/home/libraries/src/Updater/Updater.php on line 284
Sport e inclusione, nel Cuoio i Campionati Regionali di Nuoto Paralimpico

 

 

La piscina intercomunale di Fucecchio e Santa Croce sull'Arno sarà teatro dei noni Campionati Regionali di Nuoto Paralimpico di Finp e Fisdir.

Domenica 16 febbraio dalle 15 si terrà, dunque, uno degli eventi più importanti del nuoto paralimpico: settantacinque partecipanti (e venti società)

da tutta la Toscana si sfideranno per poter arrivare ai Campionati Nazionali. Gli atleti hanno disabilità fisiche e intellettivo-relazionali,

vanno dagli otto anni a più di quaranta. Deus ex machina della giornata è Asd Aquateam Nuoto Cuoio, da sempre portatore del messaggio

che sport e inclusione possono andare a braccetto. Fare sport senza barriere, nella sua dimostrazione più grande e partecipata:

non a caso ben sei enti si sono messi assieme per un evento storico, una 'prima' per la piscina intercomunale. Come detto,

i comuni interessati sono molti, oltre a Fucecchio e Santa Croce anche Cerreto Guidi, San Miniato, Castelfranco di Sotto e

Montopoli in Val d'Arno. Coinvolte anche Aquatempra, La Calamita Onlus, Coop e la Pubblica Assistenza di Castelfranco di Sotto.

Fischio d'inizio alle 15, alle 15.15 partiranno ufficialmente le gare che dureranno fino alle 18. A seguire saranno consegnate

le targhe memoriali in ricordo dell'atleta Mirko Volpini e dell'operatore Alessandro Carli, scomparsi lo scorso anno,

e infine le premiazioni. Gianluca Drago di Aquateam, presente con Letizia Matteoli, ha spiegato: "Siamo contentissimi di portare in alto

lo sport paralimpico. Con lo sport riusciamo a garantire la vera inclusione sociale". Gli ha fatto eco Alessio Focardi del Comitato

Italiano Paralimpico e di Fisdir: "Più comuni e persone si coinvolgono, meglio si sta. Paralimpismo e sport paralimpico sono

un buon pezzo di welfare. Gli enti hanno dimostrato molta sensibilità in questa organizzazione". "Mi auguro che questo connubio

possa andare avanti. È bello che un evento così importante possa tenersi nella nostra struttura. Le attività sportive uniscono" ha detto

il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli. A proposito della piscina, ha aggiunto: "Abbiamo un progetto per realizzare qualcosa

nella zona esterna, per utenti e famiglie. Speriamo di fare un gruppo di comuni del Cuoio per la gestione di questa piscina e di quella

di Castelfranco". Assieme a Spinelli anche gli assessori dei vari comuni Cristina Scali, Simone Coltelli, Federico Grossi, Loredano Arzilli,

Fabio Gargani e Moreno Costagli.

 

Gianmarco Lotti

Fonte © gonews.it